Regione Lazio: Pasquali (Sir), web tax mette a rischio 1000 startup innovative

NOVA0047 3 CRO 1 NOV ECO Regione Lazio: Pasquali (Sir), web tax mette a rischio 1000 startup innovative

Roma, 23 gen – (Nova) – “La web tax mette a rischio le 1000 startup innovative (11,1 per cento) presenti nella Regione Lazio. Il digitale e’ un settore che cresce al 2,3 per cento annuo e rappresenta il canale principale per l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro”. Lo afferma, in una nota, il presidente di sistema impresa Roma, Francesco Pasquali. “La web tax gravera’ sulle piccole e medie imprese e in ultima istanza sui consumatori. I giganti del web, come Amazon, aumenteranno – aggiunge Pasquali – il prezzo del proprio servizio d’intermediazione digitale facendolo ricadere sulle piccole e medie imprese italiane che operano nel settore avvalendosi delle piattaforme digitali per l’e-commerce. Solo a Roma le imprese che effettuano vendite on line sono 1.765 (a conduzione femminile 522, pari al 29,6 per cento del totale). Inoltre, i dazi annunciati dall’amministrazione Usa, in risposta a questa misura fiscale, produrranno evidenti effetti negativi sull’export del made in Italy a partire dalla filiera agroalimentare, come ampiamente denunciato da Coldiretti. In piena rivoluzione tecnologica – conclude Pasquali – ci troviamo difronte ad una schizofrenia fiscale: mentre si incentiva industria 4.0, si introduce un ulteriore fardello come la web tax”. (Rer) NNNN

Sistema Impresa Roma
Sistema Impresa Roma

Lascia un commento