Archivio dell'autore %s Sistema Impresa Roma

Imprese, Pasquali (Sistema Impresa Roma): Lazio è meta per giovani imprenditori

Imprese, Pasquali (sir): Lazio è meta per giovani imprenditori Roma, 2 gen. (LaPresse) – “I dati diffusi da Unioncamere relativi all’imprenditoria giovanile (2011-2018) indicano che la Regione Lazio viene scelta come meta dove fondare la propria azienda da circa il 22% degli imprenditori che hanno deciso di lasciare il Mezzogiorno.” Così Francesco Pasquali, Presidente di Sistema Impresa Roma, commenta la ricerca di Unioncamere.“Si tratta di giovani che provengono soprattutto dalle regioni limitrofe come Umbria, Campania, Abruzzo e Toscana.

La fotografia scattata da Unioncamere, inoltre, evidenzia che il 30% delle imprese giovanili resta sul mercato non oltre i 5 anni e di questo 30% la metà non riesce a superare i due anni. La ricerca ci fornisce un ulteriore dato su cui riflettere: il tasso di sopravvivenza dei giovani under 35, una volta superata la fase di avvio, è ben elevata rispetto agli altri imprenditori di circa 10 punti percentuali. Insomma – come ha evidenziato Carlo Sangalli – ai giovani non manca il coraggio di intraprendere, ma a questa diffusa cultura di autoimprenditorialità occorre affiancare tutti quegli strumenti, utili a mantenere competitive le imprese anche sullo scenario internazionale, a partire dalla formazione legata all’innovazione tecnologica, ed introdurre nuove leve fiscali così da rendere più agevoli le ricapitalizzazioni e piani di investimenti per potenziare l’attività.” POL LAZ ntl 021321 GEN 20

UNIVERSITA’ LAZIO: SISTEMA IMPRESA ROMA, BENE SINERGIA ATENEI-AZIENDE

Universita’ Lazio: Pasquali (Sir), bene misura per contrasto “fuga cervelli”

POL 1 NOV Universita’ Lazio: Pasquali (Sir), bene misura per contrasto “fuga cervelli” Roma, 30 dic – (Nova) – “Va salutato come un’ottima notizia lo stanziamento di 2,3 milioni di euro annunciato dall’assessore al Lavoro, della Regione Lazio, Claudio Di Berardino. Sostenere gli atenei pubblici e privati con sede nel Lazio attraverso borse di studio da erogare ai dottori di ricerca piu’ meritevoli per la realizzazione delle proprie ricerche, significa aumentare la sinergia tra percorsi formativi e mercato del lavoro, passando per l’innovazione tecnologica.” Lo afferma in una nota il presidente di Sistema impresa Roma, Francesco Pasquali, in merito alla misura di contrasto al fenomeno della “fuga dei cervelli” della Regione Lazio. “La trasformazione digitale e la formazione rappresentano ormai un binomio inscindibile per la tenuta economica e finanziaria delle aziende. Iniziative simili assumono maggior importanza alla luce dei dati diffusi da Unioncamere, secondo i quali 3 imprese su 4 non stanno puntando sulla formazione 4.0 in quanto non intravedono nella trasformazione digitale la strada per aumentare la propria competitivita’. E’ evidente – conclude il presidente di Sistema impresa Roma – che e’ necessario incoraggiare gli imprenditori per formare figure qualificate in grado di cogliere gli enormi vantaggi, economici e fiscali, incarnati dalla trasformazione digitale”. (Com) NNNN

IL FUTURO DEL LAVORO TRA INVESTIMENTI E WELFARE

“Il futuro del lavoro tra investimenti e welfare”. E’ il titolo del convegno, che si terrà a Roma il 10/12 alle 10.30 presso l’Hotel Bernini, nell’ambito del quale sarà siglato un Protocollo di intesa tra l’Ente Nazionale del Microcredito e Sistema Impresa Roma.

L’evento, realizzato in collaborazione con Ebiten Lazio, Fesica Confsal e l’Università Lumsa, vedrà protagoniste le imprese. Saranno raccontate delle storie di welfare virtuoso e verranno premiate delle eccellenze.

Sono previsti gli interventi di: Onorevole Mario Baccini, Presidente dell’Ente Nazionale del Microcredito, Francesco Pasquali, Presidente Sistema Impresa Roma, Bellino Elio Panza, Presidente di Ebiten Lazio, Marco Isceri, Università Lumsa Roma. L’incontro sarà moderato dal dott. Giovanni Nicola Pes, Vicesegretario Generale ENM.

Sono stati invitati: l’Onorevole Beatrice Lorenzin, Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, il Sottosegretario al Welfare, Francesca Puglisi, il Sottosegretario allo Sviluppo Economico, Alessia Morani, il Vicepresidente del Consiglio regionale Giuseppe Cangemi, il Vicepresidente della Giunta della Regione Lazio, Daniele Leodori e l’Assessore allo Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro del Comune di Roma, Carlo Cafarotti.

SOCIALE. FIABA DAY, PASQUALI: BENE BONETTI SU TELELAVORO

DRS0251 3 LAV 0 DRS / WLF SOCIALE. FIABA DAY, SISTEMA IMPRESA ROMA: BENE BONETTI SU TELELAVORO (DIRE) Roma, 3 ott. – “Quanto emerso durante la presentazione del Fiabaday evidenzia che c’e’ ancora molto lavoro da fare in materia di diversity. L’annuncio del Ministro per le Pari Opportunita’ e la Famiglia, Elena Bonetti di investire sul telelavoro e’ una buona notizia. Favorire l’ingresso al lavoro per le persone disabili attraverso il telelavoro e’ la strada giusta. Come Sistema Impresa Roma, Associazione di imprese e di profe saremo lla XVII giornata nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche”. Lo dichiara Francesco Pasquali, Presidente di Sistema Impresa Roma, in merito alla presentazione del Fiabaday. (Red/ Dire) 18:07 03-10-19 NNNN

TURISMO: PASQUALI (SISTEMA IMPRESA ROMA), EVITARE CAOS COMPENSAZIONE IVA

TURISMO. SISTEMA IMPRESA ROMA: EVITARE CAOS COMPENSAZIONE IVA (DIRE) ROMA, 14 set. –
“Premesso che oltre l’80% dei pagamenti negli hotel e’ di tipo elettronico, l’aumento di 13 punti percentuali dell’Iva, portandola dal 10% al 23%, generera’ il caos nella ricostruzione del sistema di compensazione”. Cosi’ Francesco Pasquali, Presidente di SISTEMA IMPRESA ROMA, associazione datoriale di imprese e professionisti, commenta la proposta di aumentare l’Iva per chi decide di non pagare con la moneta elettronica in alberghi e ristoranti. “Non si puo’ colpire un settore importante come quello alberghiero, si tratta di numeri importanti che contribuiscono positivamente all’occupazione. Nella sola Capitale, dove oltre la meta’ dei flussi turistici e’ rappresentato da clienti stranieri, la struttura della ricettivita’ alberghiera potrebbe subire un danno difficilmente quantificabile. Con circa 270mila pernottamenti alberghieri l’anno, 33mila hotel e 1,1 milioni di camere alberghiere circa, l’Italia rappresenta la terza economia europea ed e’ il quarto mercato turistico del mondo (dopo Stati Uniti, Francia e Spagna). La crescita della domanda e’ infatti una diretta conseguenza della ripresa del turismo internazionale che rappresenta il 50% circa delle presenze alberghiere complessive nel Paese, con dei picchi nei principali mercati italiani (Venezia 87%, Firenze 75%, Milano e ROMA 70%). Ci auguriamo- prosegue il Presidente di SISTEMA IMPRESA ROMA- che resti una semplice proposta e che il settore sia salvaguardato dalla concorrenza sleale del mercato degli affitti brevi, ispirandosi alla regolamentazione europea. Roma, diversamente da Berlino, Atene, Londra o Parigi, in tema di affitti brevi e’ un vero far west”. (Com/Mgn/ Dire) 17:33 14-09-19 NNNN

Bando Digital della Regione Lazio

Hai intenzione di realizzare un e-commerce e di rafforzare la competitività della tua azienda attraverso processi di digitalizzazione? Approfitta ora del Bando Digital della Regione Lazio.

Grazie alla collaborazione tra Sistema Impresa Roma e la Web Agency, Eta Beta Web, penseremo noi a presentare la domanda, gratuitamente! Scrivici del tuo progetto!

Il Bando

La Regione Lazio ha stanziato 5 milioni di euro all’interno del Bando POR FESR Digital Impresa Lazio che ha come obiettivo quello di rafforzare la competitività del sistema produttivo laziale promuovendo l’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico attraverso l’utilizzo di servizi e di soluzioni ICT.

 

Beneficiari

PMI, in forma singola, inclusi i Liberi Professionisti, titolari di partita IVA, con Sede Operativa nel Lazio. Possono presentare istanza anche le PMI e i Liberi Professionisti che non hanno Sede Operativa nel Lazio al momento della presentazione della domanda, purché intendano localizzarsi nel Lazio e si impegnino ad attivare tale Sede Operativa entro la data dell’erogazione. In ogni caso il Progetto deve essere riconducibile alla Sede Operativa nel Lazio.

Progetti ammissibili

Sono agevolabili Progetti che prevedono l’adozione di una o più soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali, tra quelle di seguito elencate (le Tipologie di Intervento del Progetto), alcune delle quali sono meglio esplicitate nel “Glossario Tecnico” (vedi l’Appendice 3 all’Avviso):

 

  1. a) digital marketing
  2. b) e-commerce
  3. c) punto vendita digitale
  4. d) prenotazione e pagamento
  5. e) stampa 3D
  6. f) internet of things
  7. g) logistica digitale
  8. h) amministrazione digitale
  9. i) sicurezza digitale
  10. j) sistemi integrati

 

Per maggiori dettagli consultare l’Avviso Pubblico sui siti www.lazioeuropa.it e www.lazioinnova.it.

Zeffirelli: cordoglio in Toscana

ZCZC4608/SXR OFI55512_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Zeffirelli: cordoglio in Toscana (ANSA) – FIRENZE, 15 GIU – Cordoglio a Firenze e in Toscana per la morte del Maestro Franco Zeffirelli. “Addio maestro Zeffirelli, protagonista della cultura del nostro tempo. Ha scelto Firenze come luogo custode del suo immenso sapere. A noi il compito di ricordarti per sempre”. Cosi’ su twitter l’assessore alla cultura, moda e design del Comune di Firenze Tommaso Sacchi. “Da oggi – aggiunge – la comunita’ fiorentina, italiana e internazionale piangera’ un grande artista e un grande uomo”. Per il vicepresidente del Consiglio della Toscana Marco Stella (Fi), “con la morte di Franco Zeffirelli, Firenze perde uno dei suoi figli piu’ grandi, un maestro nel vero senso della parola, un intellettuale e uomo d’arte a 360 gradi. Zeffirelli ha dato lustro a Firenze e all’Italia in tutto il mondo, in campo teatrale e cinematografico. Nell’esprimere le nostre sentite condoglianze ai familiari, esprimiamo l’auspicio che la sua citta’ natale sappia ricordarlo in modo adeguato”. Il presidente di Confartigianato Firenze Alessandro Sorani sottolinea che “oggi scompare un grande artista e un grande fiorentino che ha saputo portare nel mondo la creativita’ e l’artigianalita’ della nostra citta’. Zeffirelli ha avuto la straordinaria capacita’ non solo di fare propria l’identita’ e l’anima piu’ profonda di Firenze, la sua storia, la sua bellezza, il suo stile unico e inimitabile, ma e’ riuscito anche a trasformarla in un patrimonio a disposizione di tutti noi che oggi lo ricordiamo”. “Si spegne un gigante della cultura italiana che lascia una grande eredita’ – e’ il commento del presidente di Sistema impresa Roma Francesco Pasquali -. Ha contribuito a rendere grandi il cinema ed il teatro italiano, ha rappresentato l’eccellenza italiana nel mondo. La sua eleganza e la sua raffinata umanita’ resteranno indelebili”.(ANSA). ROS 15-GIU-19 19:16 NNNN

Zeffirelli: Pasquali (Sistema impresa Roma), ha dato a Italia piu’ di quello che ha ricevuto

NOVA0047 3 CLT 1 NOV CRO INT Zeffirelli: Pasquali (Sistema impresa Roma), ha dato a Italia piu’ di quello che ha ricevuto Roma, 15 giu – (Nova) – “Si spegne un gigante della cultura italiana che lascia una grande eredita’. Ha contribuito a rendere grandi il cinema ed il teatro italiano, ha rappresentato l’eccellenza italiana nel mondo. La sua eleganza e la sua raffinata umanita’ resteranno indelebili. Zeffirelli con le sue opere ed il suo pensiero libero ha dato molto all’Italia, molto piu’ di quello che, in termini di riconoscimento, ha ricevuto.” Cosi’ Francesco Pasquali, presidente di Sistema impresa Roma, commenta la scomparsa del regista Franco Zeffirelli. (Com) NNNN

Zeffirelli, Pasquali: Ha dato a Italia più di quello che ha ricevuto

Zeffirelli, Pasquali: Ha dato a Italia più di quello che ha ricevuto Roma, 15 giu. (LaPresse) –

“Si spegne un gigante della cultura italiana che lascia una grande eredità. Ha contribuito a rendere grandi il cinema ed il teatro italiano, ha rappresentato l’eccellenza italiana nel mondo. La sua eleganza e la sua raffinata umanità resteranno indelebili. Zeffirelli con le sue opere ed il suo pensiero libero ha dato molto all’Italia, molto più di quello che, in termini di riconoscimento, ha ricevuto.” Così Francesco Pasquali, Presidente di Sistema Impresa Roma, commenta la scomparsa del regista Franco Zeffirelli. POL NG01 acp 151424 GIU 19

Economia: Sistema impresa Roma, stanziati primi 200mila euro per micro e piccole aziende

Roma, 04 giu 09:42 – (Agenzia Nova) – Sistema impresa Roma, associazione di imprese e professionisti, continua a dare forma ad una sempre più concreta collaborazione con Ebiten Lazio, (organismo bilaterale costituito tra la Confederazione datoriale Sistema impresa e le organizzazioni sindacali dei lavoratori Confsal, Fesica-Confsal, Confsal-Fisals), partendo dalla sinergia tra formazione continua e servizi di welfare aziendale. Lo rende noto l’associazione in una nota. “Si tratta di un binomio inscindibile grazie al quale è possibile, da un lato, sostenere la competitività delle imprese in un mercato del lavoro in costante evoluzione garantendo, al contempo, l’aggiornamento continuo per i lavoratori, in termini di competenze e conoscenze; dall’altro, fornire strumenti di sussidiarietà che generano vantaggi per le imprese in termini di incentivi fiscali, maggiore produttività e miglior clima aziendale aumentando, così, il benessere psico-fisico, economico e culturale dei lavoratori e dei rispettivi nuclei familiari”, hanno affermato in una nota Bellino Elio Panza, presidente di Ebiten Lazio e Francesco Pasquali, presidente di Sistema impresa Roma. È stata, infatti, stanziata una prima trance di 200mila euro che le imprese presenti sul territorio del Lazio, prevalentemente micro piccole e medie imprese, potranno destinare: alla formazione continua per la sicurezza e la prevenzione nei luoghi di lavoro, con particolare attenzione alla salvaguardia psico-fisica del lavoratore; alla formazione continua per l’adeguamento delle competenze professionali in tema di innovazione e impiego di moderne tecnologie, con particolare attenzione all’introduzione di tecniche e pratiche dell’organizzazione e della produttività; alla formazione per l’aggiornamento nella gestione dei processi aziendali; alla formazione per l’adeguamento al Gdpr; alla formazione relativa alla digitalizzazione; alla formazione 4.0. nonché, sinergicamente, alla diffusione delle politiche e degli strumenti di welfare aziendale attraverso la promozione di azioni di informazione e sensibilizzazione mirate.

Le aziende interessate a partecipare potranno far pervenire entro e non oltre il 21 giugno p.v. la propria manifestazione di interesse a info@sistema-impresa-roma.org 
(Com)