Archivio dell'autore %s Sistema Impresa Roma

Bando Digital della Regione Lazio

Hai intenzione di realizzare un e-commerce e di rafforzare la competitività della tua azienda attraverso processi di digitalizzazione? Approfitta ora del Bando Digital della Regione Lazio.

Grazie alla collaborazione tra Sistema Impresa Roma e la Web Agency, Eta Beta Web, penseremo noi a presentare la domanda, gratuitamente! Scrivici del tuo progetto!

Il Bando

La Regione Lazio ha stanziato 5 milioni di euro all’interno del Bando POR FESR Digital Impresa Lazio che ha come obiettivo quello di rafforzare la competitività del sistema produttivo laziale promuovendo l’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico attraverso l’utilizzo di servizi e di soluzioni ICT.

 

Beneficiari

PMI, in forma singola, inclusi i Liberi Professionisti, titolari di partita IVA, con Sede Operativa nel Lazio. Possono presentare istanza anche le PMI e i Liberi Professionisti che non hanno Sede Operativa nel Lazio al momento della presentazione della domanda, purché intendano localizzarsi nel Lazio e si impegnino ad attivare tale Sede Operativa entro la data dell’erogazione. In ogni caso il Progetto deve essere riconducibile alla Sede Operativa nel Lazio.

Progetti ammissibili

Sono agevolabili Progetti che prevedono l’adozione di una o più soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali, tra quelle di seguito elencate (le Tipologie di Intervento del Progetto), alcune delle quali sono meglio esplicitate nel “Glossario Tecnico” (vedi l’Appendice 3 all’Avviso):

 

  1. a) digital marketing
  2. b) e-commerce
  3. c) punto vendita digitale
  4. d) prenotazione e pagamento
  5. e) stampa 3D
  6. f) internet of things
  7. g) logistica digitale
  8. h) amministrazione digitale
  9. i) sicurezza digitale
  10. j) sistemi integrati

 

Per maggiori dettagli consultare l’Avviso Pubblico sui siti www.lazioeuropa.it e www.lazioinnova.it.

Zeffirelli: cordoglio in Toscana

ZCZC4608/SXR OFI55512_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Zeffirelli: cordoglio in Toscana (ANSA) – FIRENZE, 15 GIU – Cordoglio a Firenze e in Toscana per la morte del Maestro Franco Zeffirelli. “Addio maestro Zeffirelli, protagonista della cultura del nostro tempo. Ha scelto Firenze come luogo custode del suo immenso sapere. A noi il compito di ricordarti per sempre”. Cosi’ su twitter l’assessore alla cultura, moda e design del Comune di Firenze Tommaso Sacchi. “Da oggi – aggiunge – la comunita’ fiorentina, italiana e internazionale piangera’ un grande artista e un grande uomo”. Per il vicepresidente del Consiglio della Toscana Marco Stella (Fi), “con la morte di Franco Zeffirelli, Firenze perde uno dei suoi figli piu’ grandi, un maestro nel vero senso della parola, un intellettuale e uomo d’arte a 360 gradi. Zeffirelli ha dato lustro a Firenze e all’Italia in tutto il mondo, in campo teatrale e cinematografico. Nell’esprimere le nostre sentite condoglianze ai familiari, esprimiamo l’auspicio che la sua citta’ natale sappia ricordarlo in modo adeguato”. Il presidente di Confartigianato Firenze Alessandro Sorani sottolinea che “oggi scompare un grande artista e un grande fiorentino che ha saputo portare nel mondo la creativita’ e l’artigianalita’ della nostra citta’. Zeffirelli ha avuto la straordinaria capacita’ non solo di fare propria l’identita’ e l’anima piu’ profonda di Firenze, la sua storia, la sua bellezza, il suo stile unico e inimitabile, ma e’ riuscito anche a trasformarla in un patrimonio a disposizione di tutti noi che oggi lo ricordiamo”. “Si spegne un gigante della cultura italiana che lascia una grande eredita’ – e’ il commento del presidente di Sistema impresa Roma Francesco Pasquali -. Ha contribuito a rendere grandi il cinema ed il teatro italiano, ha rappresentato l’eccellenza italiana nel mondo. La sua eleganza e la sua raffinata umanita’ resteranno indelebili”.(ANSA). ROS 15-GIU-19 19:16 NNNN

Zeffirelli: Pasquali (Sistema impresa Roma), ha dato a Italia piu’ di quello che ha ricevuto

NOVA0047 3 CLT 1 NOV CRO INT Zeffirelli: Pasquali (Sistema impresa Roma), ha dato a Italia piu’ di quello che ha ricevuto Roma, 15 giu – (Nova) – “Si spegne un gigante della cultura italiana che lascia una grande eredita’. Ha contribuito a rendere grandi il cinema ed il teatro italiano, ha rappresentato l’eccellenza italiana nel mondo. La sua eleganza e la sua raffinata umanita’ resteranno indelebili. Zeffirelli con le sue opere ed il suo pensiero libero ha dato molto all’Italia, molto piu’ di quello che, in termini di riconoscimento, ha ricevuto.” Cosi’ Francesco Pasquali, presidente di Sistema impresa Roma, commenta la scomparsa del regista Franco Zeffirelli. (Com) NNNN

Zeffirelli, Pasquali: Ha dato a Italia più di quello che ha ricevuto

Zeffirelli, Pasquali: Ha dato a Italia più di quello che ha ricevuto Roma, 15 giu. (LaPresse) –

“Si spegne un gigante della cultura italiana che lascia una grande eredità. Ha contribuito a rendere grandi il cinema ed il teatro italiano, ha rappresentato l’eccellenza italiana nel mondo. La sua eleganza e la sua raffinata umanità resteranno indelebili. Zeffirelli con le sue opere ed il suo pensiero libero ha dato molto all’Italia, molto più di quello che, in termini di riconoscimento, ha ricevuto.” Così Francesco Pasquali, Presidente di Sistema Impresa Roma, commenta la scomparsa del regista Franco Zeffirelli. POL NG01 acp 151424 GIU 19

Economia: Sistema impresa Roma, stanziati primi 200mila euro per micro e piccole aziende

Roma, 04 giu 09:42 – (Agenzia Nova) – Sistema impresa Roma, associazione di imprese e professionisti, continua a dare forma ad una sempre più concreta collaborazione con Ebiten Lazio, (organismo bilaterale costituito tra la Confederazione datoriale Sistema impresa e le organizzazioni sindacali dei lavoratori Confsal, Fesica-Confsal, Confsal-Fisals), partendo dalla sinergia tra formazione continua e servizi di welfare aziendale. Lo rende noto l’associazione in una nota. “Si tratta di un binomio inscindibile grazie al quale è possibile, da un lato, sostenere la competitività delle imprese in un mercato del lavoro in costante evoluzione garantendo, al contempo, l’aggiornamento continuo per i lavoratori, in termini di competenze e conoscenze; dall’altro, fornire strumenti di sussidiarietà che generano vantaggi per le imprese in termini di incentivi fiscali, maggiore produttività e miglior clima aziendale aumentando, così, il benessere psico-fisico, economico e culturale dei lavoratori e dei rispettivi nuclei familiari”, hanno affermato in una nota Bellino Elio Panza, presidente di Ebiten Lazio e Francesco Pasquali, presidente di Sistema impresa Roma. È stata, infatti, stanziata una prima trance di 200mila euro che le imprese presenti sul territorio del Lazio, prevalentemente micro piccole e medie imprese, potranno destinare: alla formazione continua per la sicurezza e la prevenzione nei luoghi di lavoro, con particolare attenzione alla salvaguardia psico-fisica del lavoratore; alla formazione continua per l’adeguamento delle competenze professionali in tema di innovazione e impiego di moderne tecnologie, con particolare attenzione all’introduzione di tecniche e pratiche dell’organizzazione e della produttività; alla formazione per l’aggiornamento nella gestione dei processi aziendali; alla formazione per l’adeguamento al Gdpr; alla formazione relativa alla digitalizzazione; alla formazione 4.0. nonché, sinergicamente, alla diffusione delle politiche e degli strumenti di welfare aziendale attraverso la promozione di azioni di informazione e sensibilizzazione mirate.

Le aziende interessate a partecipare potranno far pervenire entro e non oltre il 21 giugno p.v. la propria manifestazione di interesse a info@sistema-impresa-roma.org 
(Com)

Al via il contratto di espansione per nuove assunzioni!

Nasce il contratto di espansione per favorire nuove assunzioni! “Con l’emendamento governativo al Dl crescita abbiamo creato infatti uno strumento che supera il contratto di solidarietà totalmente ignorato dalle imprese. Con il contratto di espansione verranno infatti garantiti da una parte i diritti dei lavoratori e dall’altra salvaguardata la produttività delle aziende”. E’ quanto affermano il sottosegretario al lavoro Claudio Durigon e Laura Castelli viceministro al’Economia in una nota. “Le imprese che hanno processi di re-industrializzazione e sviluppo tecnologico potranno assumere a tempo indeterminato tutti i lavoratori coerenti con i processi di re-industrializzazione, riqualificare e formare tutto o parte delle professionalità destinate a non essere più utilizzate in modo proficuo. Le imprese potranno anche riconoscere, a quei lavoratori che si trovino a meno di 84 mesi del raggiungimento del requisito pensionistico, un’indennità di prepensionamento con onere interamente a proprio carico”. “A fronte di questi impegni – sottolineano Durigon e Castelli – lo Stato garantirà a queste imprese la cassa integrazione straordinaria per 18 mesi e chiederà l’avvio dei processi di riqualificazione e formazione”.

A CHI SI RIVOLGE: imprese con almeno 1000 dipendenti che hanno processi di re-industrializzazione e sviluppo tecnologico

ESIGENZA: Assumere nuovi lavoratori con professionalità specifiche, a fronte di una riduzione dell’orario di lavoro di altre professionalità in organico non più utilizzabili in modo proficuo.

 

LAVORO: SISTEMA IMPRESA ROMA, BENE DURIGON SU SICUREZZA, LAZIO MAGLIA NERA

Roma, 21 mag – “L’annuncio del decreto sulla sicurezza sul lavoro è una buona notizia. Nei primi mesi del 2019 nella sola Regione Lazio i decessi sul luogo di lavoro sono stati ben 18, attribuendo alla nostra regione la maglia nera. La sinergia tra istituzioni e attori social indicata dal Sottosegretario al Lavoro Durigon, è la strada migliore per arginare un fenomeno inaccettabile.” E’ quanto dichiara Francesco Pasquali, Presidente di Sistema Impresa Roma, Associazione di Imprese e Professionisti, in merito alla proposta del sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon a margine della Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro tenutasi questa mattina al ministero. (red) 211704 MAG 19

CARCERI. ROMA, PASQUALI: ‘APERITIVO SOLIDALE’ PER INSERIMENTO DETENUTI

(DIRE) Roma, 21 mag. – “Parte mercoledi’ 22 Maggio, presso la sede dell’associazione di Per Roma, in Via Nazionale 66 (dalle ore 18) il ciclo di “l’Aperitivo Solidale“, organizzato dalla rete di associazioni civiche e liberali, volto a raccogliere fondi per L’Isola Solidale di Roma, una struttura che ospita persone che hanno commesso reati per i quali sono state condannate, che si trovano agli arresti domiciliari, in permesso premio o che, giunte a fine pena, si ritrovano prive di riferimenti familiari e in stato di difficoltà’ economica, offrendogli, attraverso attività’ di formazione (es. restauro, informatica), la possibilità’ di far apprendere un mestiere”. Diverse le sigle associative della rete Civici e Liberali che hanno curato e dato vita all’evento tra cui Italia Cuore d’Europa, con Daniele Natalizia, Quello Che davvero Conta, con Luca Borreale, Energie per Roma, con Donato Bonanni, Protagonismo Liberale, con Luca Sebastiani – dichiara Francesco Pasquali, Presidente di Sistema Impresa Roma, Associazione di Imprese e professionisti, tra i promotori dell’iniziativa – Sara’ il primo evento pubblico organizzato dai Civici e Liberali di Roma, la rete di associazioni che collaborano ormai da molti mesi accomunate da intenti e valori, al quale ne seguiranno altri per proseguire un percorso civico, liberale, animalista, ambientalista e di inclusione sociale che ci caratterizza. Lo scopo di questa sinergia e’ avanzare azioni e proposte per il miglioramento della qualità’ di vita dei cittadini romani. Le associazioni vicine a Civici e liberali sono state protagoniste di molte proposte e azioni, della proposta di applicazione della legge Terra dei fuochi per affrontare il problema dei roghi tossici a Roma Est, dalle iniziative per il miglioramento della mobilita’ sostenibile della capitale, alle segnalazioni sui problemi di viabilità’ legate al progetto Stadio, alla battaglia per il commissariamento del canile di Muratella, alla proposta di blocco della tari per le imprese e gli esercizi commerciali danneggiati dalla chiusura delle stazioni Metro. Un percorso che e’ solo all’inizio”. (Red/Dire) 10:35 21-05-19 NNNN

D’ANTONA. PASQUALI (SISTEMA IMPRESA ROMA): DOVEROSO RICORDARE SUO SACRIFICIO

D’ANTONA. PASQUALI (SISTEMA IMPRESA ROMA): DOVEROSO RICORDARE SUO SACRIFICIO (DIRE) Roma, 20 mag. – “Il 20 maggio di venti anni fa a Roma, per mano delle cosiddette ‘nuove’ Brigate Rosse, veniva assassinato Massimo D’Antona, il docente universitario, consulente del ministero del Lavoro chiamato a quell’incarico da Antonio Bassolino. A 20 anni di distanza e’ bene che, soprattutto tra coloro che intervengono attivamente nelle dinamiche del mercato del lavoro, sia tenuto vivo il ricordo delle sue idee e il clima irresponsabile che ha contribuito a mietere quei promotori di innovazioni culturali nelle politiche del nostro welfare”. Cosi’ Francesco PASQUALI, Presidente di Sistema Impresa Roma, associazione delle Imprese e dei Professionisti, ricorda l’uccisione del professor Massimo D’Antona. “L’assassinio di Massimo D’Antona, cosi’ come l’assassinio del Professor Marco Biagi – conclude il Presidente di Sistema Impresa Roma – devono essere un monito permanente ai diversi attori del dialogo sociale che, mai come oggi, sono chiamati ad affrontare, vicino ad imprese e lavoratori, l’imminente trasformazione legata alla permanente evoluzione tecnologica”. (Com/Enu/Dire) 19:56 20-05-19 NNNN

Agricoltura, Sistema Impresa: Con Coldiretti per campagna ‘Eat original’

Agricoltura, Sistema Impresa: Con Coldiretti per campagna ‘Eat original’ Roma, 18 mag. (LaPresse) – Sistema Impresa Roma e Sistema Impresa Benevento sostengono l’iniziativa di Coldiretti denominata “Eat Original – Scegli l’Origine” finalizzata a sollecitare un intervento legislativo della Commissione europea che obblighi le imprese a dichiarare l’origine dei prodotti alimentari così da prevenire frodi, proteggere la salute pubblica e garantire il diritto dei consumatori all’informazione. Significative sarebbero le ricadute, in caso di risultato positivo, in termini di maggior tutela dei consumatori, ma anche di solidità delle imprese.” Così dichiarano il Presidente di Sistema Impresa Roma, Francesco Pasquali e il Presidente di Sistema Impresa Benevento, Bellino Elio Panza, in merito alla raccolta firme in sostegno della campagna di Coldiretti. CRO LAZ abf 181124 MAG 19