Archivio per categoria Iniziative

Bando Digital della Regione Lazio

Hai intenzione di realizzare un e-commerce e di rafforzare la competitività della tua azienda attraverso processi di digitalizzazione? Approfitta ora del Bando Digital della Regione Lazio.

Grazie alla collaborazione tra Sistema Impresa Roma e la Web Agency, Eta Beta Web, penseremo noi a presentare la domanda, gratuitamente! Scrivici del tuo progetto!

Il Bando

La Regione Lazio ha stanziato 5 milioni di euro all’interno del Bando POR FESR Digital Impresa Lazio che ha come obiettivo quello di rafforzare la competitività del sistema produttivo laziale promuovendo l’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico attraverso l’utilizzo di servizi e di soluzioni ICT.

 

Beneficiari

PMI, in forma singola, inclusi i Liberi Professionisti, titolari di partita IVA, con Sede Operativa nel Lazio. Possono presentare istanza anche le PMI e i Liberi Professionisti che non hanno Sede Operativa nel Lazio al momento della presentazione della domanda, purché intendano localizzarsi nel Lazio e si impegnino ad attivare tale Sede Operativa entro la data dell’erogazione. In ogni caso il Progetto deve essere riconducibile alla Sede Operativa nel Lazio.

Progetti ammissibili

Sono agevolabili Progetti che prevedono l’adozione di una o più soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali, tra quelle di seguito elencate (le Tipologie di Intervento del Progetto), alcune delle quali sono meglio esplicitate nel “Glossario Tecnico” (vedi l’Appendice 3 all’Avviso):

 

  1. a) digital marketing
  2. b) e-commerce
  3. c) punto vendita digitale
  4. d) prenotazione e pagamento
  5. e) stampa 3D
  6. f) internet of things
  7. g) logistica digitale
  8. h) amministrazione digitale
  9. i) sicurezza digitale
  10. j) sistemi integrati

 

Per maggiori dettagli consultare l’Avviso Pubblico sui siti www.lazioeuropa.it e www.lazioinnova.it.

TURISMO: SISTEMA IMPRESA ROMA, A TIVOLI VA RESTITUITA CENTRALITA’

“A Tivoli va restituita la centralità che merita. Sistema Impresa Roma si schiera affianco degli operatori del settore turistico, mettendo in campo tutti quegli strumenti utili, dalla formazione alla digitalizzazione, per garantire sviluppo a questa area densa di bellezze artistiche e paesaggistiche. ” Afferma Carmine Scrivano, Vicepresidente di Sistema Impresa Roma a margine del convegno presso le Scuderie Estensi “Tivoli passato presente e futuro” organizzato da Mario Apicella di Apicella Hotels. “Sistema Impresa Roma – conclude Scrivano –  in particolare, sosterrà le istanze che derivano dai propri associati o dai propri partner in seno a Formazienda al fine di determinare il finanziamento di attività di formazione e servizi reali per le imprese e per i lavoratori.”

Disabilità, siglato protocollo Sistema Impresa Roma – Fiaba Onlus

COMUNICATO STAMPA

DISABILITA’: SISTEMA IMPRESA ROMA-FIABA, SIGLATO PROTOCOLLO SU DIVERSITY

 INTESA NEL SEGNO DELLA VALORIZZAZIONE DELLE CARATTERISTICHE SPECIFICHE PERSONALI DEL LAVORATORE IN QUANTO PERSONA

La valorizzazione della diversity per la promozione delle caratteristiche specifiche del lavoratore inteso quale persona è il principio cardine contenuto all’interno del Protocollo d’intesa.

Sistema Impresa Roma vuole così concretizzare il proprio programma di politica sindacale finalizzato a sostenere la rivoluzione del mercato del lavoro che vede la persona al centro. Fiaba Onlus, rappresentata dal Presidente Gr. Uff. Giuseppe Trieste, principale riferimento nei confronti delle Istituzioni per la riconosciuta funzione sociale, e Sistema Impresa Roma, rappresentata dal Presidente dr. Francesco Pasquali – alla presenza del Vice Presidente Nazionale Avv. Bellino Elio Panza e del dr. Mario Sepe – presso l’Hotel Cicerone, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa sulla valorizzazione della diversity.

“Sistema Impresa Roma – afferma il Presidente dr. Francesco Pasquali – ritiene che sostenere il principio della diversity significhi valorizzare il lavoratore inteso quale persona agevolandone le transizioni occupazionali in questo nuovo mercato del lavoro. Sistema Impresa Roma, per sostenere un’occupabilità che sia anche relazionale e così agevolare la competitività delle imprese, mette a disposizione i propri strumenti tra i quali il Fondo Formazienda per il finanziamento della formazione continua attraverso i due nuovi Avvisi pubblicati in data 18 marzo u.s. e l’Ente bilaterale Ebiten per rafforzare le azioni di welfare aziendale”.

“La formazione continua – conclude il Presidente di Fiaba, Giuseppe Trieste – è fondamentale per rimanere aggiornati e competere nel mondo del lavoro attuale. In particolare, non si può prescindere dal concetto di diversity, che fa riferimento al riconoscimento e alla valorizzazione della varietà di caratteristiche che differenziano il patrimonio umano. Fiaba è lieta, quindi, di collaborare con Sistema Impresa Roma per diffondere il principio della diversity, che include la persona con disabilità garantendogli pari opportunità nel mondo del lavoro. Accettare la diversità dei colleghi sul posto di lavoro, infatti, rappresenta un passo importante per una società più inclusiva, aperta alle necessità di tutti”.

Sistema Impresa Roma e Fiaba, inoltre, in ragione del patto d’intesa e per dare efficacia a quanto previsto dal Dpcm n. 96 del 28/02/2003 istitutivo del Fiabaday, daranno vita ad un gruppo di lavoro sulle problematiche della tutela delle parità e pari opportunità per tutti i cittadini, per stimolare politiche inclusive e per la valorizzazione delle diversità in tutte le sue forme. Si tratta del primo passo operativo nell’ottica dell’applicazione del principio che vuole la persona al centro, dove la diversità rappresenta il vero valore aggiunto.

Dialogo sociale: concertazione dei piani formativi e prospettive del Fondo Formazienda

ROMA – Si è svolto il 13 Febbraio a Palazzo Costaguti, presso l’Universitas Mercatorum di Roma, il primo dei tre congressi organizzati da Sistema Impresa propedeutici alla diffusione dell’Accordo interconfederale siglato tra Sistema Impresa e Confsal il 2 maggio 2018 e denominato “Criteri e modalità per la condivisione, fra le parti sociali, dei piani formativi.”

Il convegno fa parte delle azioni informative e informative propedeutiche alla diffusione dell’Accordo interconfederale del 2 maggio 2018 che recepisce le linee guida sulla gestione delle risorse finanziarie attribuite ai fondi paritetici interprofessionali per la formazione continua emanate dall’Anpal nella Circolare n.1 del 10 aprile 2018.

L’Accordo Interconfederale del 2 maggio porta a dei cambiamenti nel funzionamento della condivisione dei piani che precede la richiesta di finanziamento del piano stesso degli enti al Fondo Formazienda. Motivo per cui i congressi sono stati realizzati su tre città italiane: una al centro (Roma), una al sud (Caserta – il 21 febbraio) e l’altra al nord Italia (Crema – il 28 febbraio).

La platea era infatti costituita prevalentemente da imprese ed enti di formazione interessati proprio ad approfondire il nuovo iter di condivisione dei piani formativi da parte della Commissione.

Particolare interesse ha suscitato l’intervento della dottoressa Eleonora Di Bari, coordinatore della Commissione paritetica nazionale,  che ha affrontato l’argomento portando all’attenzione del pubblico casi pratici dell’applicazione dell’Accordo Interconfederale e l’intervento di Rossella Spada, direttore del Fondo Formazienda volto a chiarire la programmazione 2019 del Fondo.

Non sono mancati momenti di discussione politico sindacale concentrati proprio sul Dialogo Sociale e sull’importante ruolo della parti sociali nella definizione delle politiche in materia sociale e occupazionale. Sono intervenuti infatti l’On. Claudio Durigon, sottosegretario di Stato del M.L.P.S. ; Cesare Damiano, ex ministro ed ex presidente della commissione Lavoro della Camera; il dott. Berlino Tazza, presidente Sistema Impresa; il prof. Angelo Raffaele Margiotta, segretario generale Confsal; Prof. Avv. Bellino Elio Panza, docente a contratto di Diritto del Lavoro presso l’Universitas Mercatorum e vice presidente di Sistema Impresa.

Quale il posto dell’Arte nella Medical Education? – 16 novembre Roma

Sistema Impresa Roma sponsorizza l’evento “Quale il posto dell’arte nella Medical Education?” che si terrà il 16 novembre 2018 presso il Museo della Civiltà all’Eur.

Può l’Arte giocare un ruolo importante nell’educazione medica?

Gli studi  hanno suggerito che l’Arte può essere  utilizzata per rispondere alle diverse esigenze della formazione del personale sanitario: abilità osservative,  migliore comunicazione,  empatia, oltre che migliore resilienza per limitare il rischio di stress e il burnout.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il programma dell’evento e la pagina web della Facoltà di Farmacia e Medicina di Roma.

Per partecipare, si prega di inviare una richiesta all’indirizzo info@sistema-impresa-roma.org

M’illumino di Meno 2018

Millumino di meno 2018

L’Associazione Sistema Impresa Roma aderisce all’edizione speciale di “M’illumino di meno”, campagna internazionale promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Rai Radio2.

Dal 2005, ogni anno, la nota trasmissione di Radio2, Caterpillar, chiede ai suoi ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili alle ore 18 di un pomeriggio di febbraio. Quest’anno sarà venerdì 23, il giorno del compleanno del Protocollo di Kyoto, ossia il tentativo dell’umanità di salvare la Terra dalla distruzione indotta dai cambiamenti climatici.
Un’iniziativa simbolica e concreta – spegnere le luci e testimoniare il proprio interesse al futuro dell’umanità – che è diventata subito molto partecipata: si spengono sempre le piazze italiane, i monumenti come la Torre di Pisa, il Colosseo, l’Arena di Verona, i palazzi simbolo dell’Italia come il Quirinale, Senato e Camera e tante case dei cittadini.
Si sono spenti per M’illumino di Meno la Torre Eiffel, il Foreign Office e la Ruota del Prater di Vienna. In decine di Musei si organizzano visite guidate a bassa luminosità, nelle scuole si discute di efficienza energetica, in tanti ristoranti si cena a lume di candela, nelle piazze si fa osservazione astronomica approfittando della riduzione dell’inquinamento luminoso. M’illumino di Meno è diventata anche la festa degli stili di vita sostenibili, quelli che fanno stare bene senza consumare il pianeta.

L’appuntamento con la giornata del risparmio energetico è fissato per il prossimo 23 febbraio. Si tratta della prima partecipazione dell’Associazione, prima di una lunga serie, che con convinzione promuove la sensibilizzazione dei propri associati diffondendo le buone pratiche ambientali e condividendo sul sito Internet il decalogo
proposto da Caterpillar.

Sistema Impresa Roma decide di aderire all’iniziativa spegnendo le luci della propria sede presso Palazzo dei Leoni dalle 18.00 alle 18.30. L’Associazione invita i propri associati a condividere questo impegno, spegnendo le luci delle proprie sedi, utilizzando i mezzi pubblici per recarsi a lavoro e, in generale, limitare il consumo di energia.

Se deciderete di aderire, inviando una mail a info@sistema-impresa-roma.org, vedrete pubblicato il vostro nome e l’iniziativa intrapresa sul nostro sito.

Roma, 20 febbraio 2018