Assistenza Sindacale Consulenza legale Assistenza fiscale e contabile Welfare Sportello Consip Sportello Business Development Sportello Privacy DPO Servizi per il trasporto

Welfare

Welfare e benessere: la persona al centro dell’azienda!

Il welfare in azienda rappresenta oggi uno dei principali strumenti a disposizione del mondo HR per favorire la conciliazione tra vita lavorativa e vita privata dei dipendenti, nonché un mezzo tramite il quale aumentarne il potere d’acquisto e, attraverso il miglioramento del clima sul posto di lavoro, favorire anche la diminuzione di turnover e assenteismo.

Un’impresa sana e di successo non può fare a meno, per continuare a raggiungere i suoi obiettivi di produttività, competitività e sostenibilità, di dipendenti appagati e soddisfatti del proprio ambiente di lavoro i quali, a propria volta, possono diventare un’utile leva strategica per attrarre nuove risorse di talento. In altri termini, la possibilità di distinguersi dai propri competitor anche grazie al welfare aziendale rappresenta sempre più spesso una modalità essenziale per attrarre capitale umano di valore, da un lato, e favorire la retention di risorse valide, dall’altro.

Raggiungere tali obiettivi, richiede ovviamente la progettazione e la realizzazione di un Piano Welfare, che implica la revisione dei propri processi organizzativi in ottica di work-life balance e benessere aziendale intervenendo nelle aree dei servizi, della flessibilità degli orari di lavoro, della cultura e comunicazione interna ed esterna per ottenere risultati sia sul piano etico-valoriale che del business.

Il Piano Welfare, risponde alle esigenze specifiche dei lavoratori facendo risparmiare l’azienda, migliora e sviluppa le competenze manageriali sul tema del welfare, rafforza un approccio aziendale basato sulla logica del Total Reward (complesso di mezzi e strumenti materiali e immateriali che compongono la retribuzione), favorisce il benessere del lavoratore, dell’azienda e della comunità, e stimola il rinnovamento verso un superamento delle barriere culturali e giuridiche.

Figura 1: Il circolo virtuoso del welfare aziendale – Fonte Welfare Index PMI

Per realizzare un Piano Welfare, occorre agire su quattro aree:

  1. AREA CULTURALE: sensibilizzare i vertici, il management e i lavoratori a una logica di Total Reward che comprenda soluzioni welfare;
  2. AREA ECONOMICA: avere una visione economica di medio-lungo termine che includa un calcolo del rischio e una misurazione dei vantaggi del Piano Welfare;
  3. AREA NORMATIVA: conoscere e saper applicare con precisione la normativa anche attraverso il confronto con le prassi di altre aziende;
  4. AREA ORGANIZZATIVA: individuare il sistema di competenze e gli strumenti necessari all’implementazione del Piano Welfare.

In tale ottica, SISTEMA IMPRESA ROMA assiste le aziende interessate:

  • aiutandole nella realizzazione del Piano di Welfare ideale;
  • realizzando interventi formativi in materia di welfare al fine di informare le aziende sugli aspetti normativi e relativi vantaggi di cui possono beneficiare, in termini di sgravi fiscali e di innovazione dei processi organizzativi;
  • tramite accordi sindacali di secondo livello per sgravi fiscali.